Annunci di Lavoro

Le Stampe Artistiche

Le Stampe Antiche

Le stampe, le opere d'arte in rilievo o in intaglio, sono nate secoli fa e per lungo tempo hanno rappresentato un'eccezionale strumento di comunicazione. Le stampe hanno permesso agli analfabeti di comprendere concetti performativi della scultura, a cominciare da quelli religiosi, anche per merito dell'eccezionale livello d'arte raggiunto dagli incisori di libri sacri.

Le stampe hanno, inoltre, adornato le abitazioni delle famiglie più ricche, sia nel mondo occidentale che in quello orientale, patria di questa tecnica artistica antichissima.

Le stampe sono, infatti, giunte dall'Estremo Oriente in Europa all'inizio del Quattrocento, diffuse al grande pubblico dai monaci dei monasteri e dagli artigiani che si dedicavano all'incisione sulle tavole di legno.

All'elegante legno è successivamente subentrata la carta che, grazie all'invenzione della stampa a caratteri mobili, ha permesso la produzione di eccezionali illustrazioni nei libri sacri.

Accanto alle preziose miniature troviamo anche le stampe su lamine d'oro, materiale prezioso e facilmente malleabile, perfetto per accogliere le preziose incisioni dei maestri orafi.

Il geniale Albrecht Durer sviluppò poi nel corso del Rinascimento la pratica della stampa su rame che, nelle mani dell'artista tedesco, ha da dato vita ad opere d'arte di eccezionale valore.

Abbiamo ricordato l'immenso apporto di Durer allo sviluppo di questa forma d'arte, ma non possiamo dimenticare altri celebri pittori che sono dilettati nella produzione di stampe con risultati sorprendenti.

Pensiamo, ad esempio, a Rembrandt, il talento pittorico della scuola olandese che ha donato al mondo preziose incisioni, ed ancora a Francisco Goya, immortale pittore ed incisore del Settecento.