Navigare Facile

Stampe Orientali

Le Stampe Giapponesi (Ukiyo-e)

Le stampe nascono nell'Estremo Oriente e gli artisti giapponesi hanno prodotto opere di valore inestimabile, assai apprezzate e ricercate in Europa.

Fra gli esempi più sublimi di stampe artistiche citiamo le famosissime Ukiyo-e, nate nel Seicento per rappresentare scene di vita quotidiana, episodi leggendari e scene del teatro kabuki, tanto amate dalle famiglie abbienti dell'epoca così come dei giorni nostri.

Stampe che si sono sviluppate nel corso del tempo, dalle prime di colore nero a quelle con i delicati toni di azzurro e le vitali tinte rosse di fine Seicento. Opere che nacquero su legno per poi trasferirsi sui preziosi fogli di carta, ricercati da moltissimi collezionisti amanti dell'arte.

A molti appassionati verrà subito alla mente la celebre opera La grande onda (1830), una stampa su legno raffigurante il mare increspato che libera la sua immensa potenza.

Restando nel regno della natura ricordiamo anche Susini a Kameido, tavola di Hiroshige Ando che ci fa rivivere l'armonia intrinseca in un albero, protagonista su uno sfondo rosato.

Due sublimi esempi di stampe giapponesi, opere d'arte che gli europei hanno apprezzato per merito dei navigatori olandesi delle Compagnie delle Indie, i primi a farle conoscere nel vecchio continente.

E senza questa fortunata commistione tra talenti occidentali ed orientali non avremmo potuto beneficiare di capolavori dell'arte moderna, tra i quali alcuni dipinti di Van Gogh che risentono chiaramente dello spirito giapponese.